L'editoriale

Il gruppo di ricerca sulla career adaptability: Un esempio di collaborazione internazionale

Lea Ferrari

ricerca

Tra i vantaggi che la globalizzazione e il rapido avanzamento tecnologico hanno comportato vi sono la diffusione veloce e su larga scala delle idee e la possibilità di instaurare collaborazioni internazionali. Questo ampliamento di orizzonti appare per altro condiviso dalla comunità degli studiosi e dei professionisti dell'orientamento e della progettazione professionale di varie parti del mondo. Come qualcuno di voi forse ricorderà nel corso della conferenza internazionale "Vocational designing and career counseling. Challenges and New Horizons" che si è svolta a Padova nel 2011...

Il Punto

Assicurare la qualità dei servizi di orientamento tramite il rafforzamento del ruolo e della professionalità degli operatori

Antonietta Petetti

ricerca

Rafforzare le garanzie di qualità dei servizi di orientamento, in particolare attraverso l'introduzione di criteri e regole di ingresso al ruolo e per la formazione continua degli operatori, rappresenta una delle linee di azione prioritaria fissate dalla Risoluzione Europea «Integrare maggiormente l'orientamento permanente nelle strategie di apprendimento permanente» (Consiglio e rappresentanti dei governi degli Stati membri riuniti in sede di Consiglio, 21 novembre 2008). Precedentemente, l'OCSE aveva già sottolineato come la scarsa chiarezza delle norme esistenti in materia di formazione...